Cellier cathédrale de la Koöperatieve Wijnbouwers Vereniging

Cellier cathédrale de la Koöperatieve Wijnbouwers Vereniging.
Località: Paarl, South Africa;
fondatore: Dr. Charles Kohler;
anno: 8 Gennaio 1918;

descrizione:
<<Due sono i tipi di produttori di vino esistenti in Sud Africa: Le cooperative che raccolgono oltre 4000 produttori, e la più potente è la Koöperatieve Wijnbouwers Vereniging, e sono specializzate nella produzione di vini da pasto (facili da bere) e vinificati a bassa temperatura. Grazie a politiche di marketing molto aggressive, tali cooperative hanno hanno avuto uno sviluppo spettacolare delle esportazioni sudafricane verso l’Europa e soprattutto in Germania. E poi ci sono 90 produttori indipendenti che producono vini più caratteristici e concentrati con rendimenti più bassi. L’8 Gennaio del 1918 nasce la KWV cooperativa, la Koöperatieve Wijnbouwers Vereniging van Zuid-Afrika Bpkt, che allora raggruppava il 95% dei produttori, provenienti da Western Cape in Sud Africa. Durante l’apartheid, ciò grazie il boicottaggio internazionale dei prodotti sudafricani, la viticoltura rimase bloccata fino al 1994, dopo cioè il rilascio di Nelson Mandela. Il 2 dicembre dell’anno 2002 la cooperativa viene convertita in KWV Ltd e prende il nome olandese “Co-operative Winemakers’ Society of South Africa Ltd “.Oggi la società è un grande produttore di brandy...>>.

Fonti (testo e foto):

1) http://www.wikiwand.com/fr/Viticulture_en_Afrique_du_Sud

2) http://www.flickr.com/photos/mister-e/393078417/in/photostream/

3) https://fr.wikipedia.org/wiki/Viticulture_en_Afrique_du_Sud

4) https://fr.wikipedia.org/wiki/Viticulture_en_Afrique_du_Sud#/media/File:KWV-paarl.jpg

5) http://www.vinsdefrance.com.br/index.php?cmd=produtores&id=3&lang=en-US

hashtag: #cantinefatteadarte® #cantinestoriche #winearchitect #winedesigner